Un tramonto al chiaro di Luna

Un tramonto al Chiaro di Luna

Non è la stagione giusta. Sapevo che sarei stato solo in questa spiaggia.  Chi altri poteva essere qui alle 7 di sera di fine Ottobre?

Anche nel pieno dell’estate Mezzavalle non riesce mai a riempirsi completamente. C’ è sempre quello stradello di mezzo che richiede un po’ di fatica sia per scendere sia per salire. Non troppa fatica ma e’ una barriera naturale sufficiente ad impedire il sovraffollamento. Sotto non ci sono ombrelloni e stabilimenti. La lunga spiaggia di  Mezzavalle  è anche la piu’ ampia della Riviera del Conero.   Per questo Mezzavalle  fa fatica a fare il “tutto-esaurito”, come invece avviene a Portonovo o a San Michele.

Da una parte la vista della baia di Portonovo e del Monte Conero. Dall’altra il “Trave” dove la spiaggia finisce ma “trionfalmente” con una striscia di Monte che si addentra nel mare per centinaia di metri. Dall’ alto non la noti subito quella “lama tagliente”, devi guardare bene.  Ma quando arrivi là capisci che il Monte non è “discretamente” staccato dal Mare ma lo abbraccia con un tentacolo lunghissimo, così lungo che il confine tra Mare e Monte non è definibile semplicemente.  E’ sott’acqua da qualche parte, ma molto lontano dalla riva….

Le viste naturali, l’assenza quasi assoluta di luci, la dimensione della spiaggia, il rumore del mare, la protezione offerta dal monte come una grande valva di una conchiglia.  Queste sono le ragioni per non riprendere la salita dello stradello alla sera e passare la notte qui con un sacco a pelo nelle giornate calde d’estate.  La magia della transizione tra sera, notte, alba e giorno: un’esperienza di contatto vero con la Natura che molti vogliono vivere almeno una volta nella vita.  I colori del crepuscolo sono spesso intensi. Ma quando al tramonto del sole si aggiunge negli stessi tempi il sorgere della luna allora si godrà  presto di un’altra meraviglia: il mare illuminato dalla luna si colora d’ argento mentre gli ultimi raggi del sole colorano il cielo ancora di blu.  Ma questo show non è prerogativa  dell’estate.

Come spesso succede per godere delle sorprendenti esibizioni che la Natura può regalarci, bisogna rispettare un appuntamento.

Ecco perché ero qui.  Per ammirare “fuori stagione” lo spettacolo del chiaro di Luna serale.

 

4 Comments

  1. Rispondi
    Emanuele ottobre 25, 2015

    Però che fatica arrivarci.

    • Rispondi
      dfiorini ottobre 25, 2015

      non poi cosi’ tanta

  2. Rispondi
    Loredana ottobre 25, 2015

    Bellissimo questo tramonto , ma tu sei un fotografo ? Sei troppo bravo descrivi tutto nei minimi particolari e fai delle foto stupende.Bravo Daniele

    • Rispondi
      dfiorini ottobre 26, 2015

      Sei troppo gentile. Io non sono un fotografo professionista ma un appassionato che cerca di rispondere alla domanda “quale fotografia ha senso per me?” nella convinzione che capire cosa da’ emozione a te e’ la prima e forse unica regola da seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *